Componenti




  • Federica Ferretti

    Voce, tamburello, danza

    Nata a Manduria (TA) nel 1986.

    Sin dalla prima adolescenza si interessa alla danza e alla musica popolare pugliese, imparando i primi passi della pizzica pizzica osservando i ballerini più anziani esibirsi durante le feste e le serate di musica popolare organizzate nei paesini vicini. Presto entra a far parte di alcune formazioni storiche della zona, come il gruppo Folkloristico di Maruggio “Aria di Casa Nostra” o il gruppo Folk “Katundi Jonni” di San Marzano di san Giuseppe. Grazie a queste esperienze frequenta gli ambienti della cultura musicale arbereshe, partecipa al Festival della cultura arbereshe in Albania e a diversi festival musicali in Puglia Calabria e Basilicata. Ben presto si dedica al canto, in modo del tutto autonomo, e impara le tecniche di base del tamburello, vantando l’apprendimento delle nozioni fondamentali da parte di alcuni costruttori di tamburelli della zona, di suonatori più anziani e membri di alcuni gruppi di riproposta di tradizione messapica. In seguito entra a far parte del gruppo Acchiatura che si esibisce in diversi contesti culturali e folkloristici in Puglia e non solo.

    Dal 2009 si trasferisce a Milano per motivi di studio e fonda insieme agli altri il gruppo Ascanti e l’associazione Culturale PizzicaMi.

    In qualità di cantante e tamburellista collabora sporadicamente con altre formazioni e fa parte della compagnia teatrale Tarantaluna.


  • Gabriella Martino

    Voce, danza

    Nata a Venosa (PZ) nel 1980.

    Nata in Basilicata, fin da ragazzina appassionata di canto, inizia a studiare nella sua città natale entrando a far parte di diversi cori e formazioni locali.

    Nel 2004 si trasferisce per motivi di lavoro a Milano, dove continua a coltivare l’interesse per il canto. Iscritta presso la Civica Scuola di musica prende parte a formazioni dai generi più disparati, dalla canzone d’autore, al pop, al rock, alla musica popolare, con particolare predilezione per ritmi incalzanti e alle intense melodie della tradizione del sud Italia, tra cui la “pizzica pizzica” grazie alla quale, nel 2009, entra a far parte del gruppo Ascanti. Nel 2010, in qualità di co-fondatrice dell’Associazione Culturale PizzicaMi, ne diventa il vice presidente.


  • Marco Digiacomo

    Fiati

    Nato a Manduria (TA) nel 1984.

    Diplomato in flauto al Liceo Musicale “G. Paisiello” di Taranto, ha suonato in diverse formazioni di musica da camera, orchestrali e bandistiche prima di approdare al mondo della musica popolare con il gruppo Folkeria Messapica di Manduria a partire dal 2000.

    Trasferito a Milano per motivi di lavoro ha “portato con sé” la musica e il calore della terra d’origine, partecipando alla fondazione del progetto “Ascanti” e dell’associazione “PizzicaMI”, di cui è presidente e orgoglioso sostenitore. Collabora saltuariamente in qualità di flautista in diverse formazioni di riproposta popolare.


  • Vincenzo Pranzo

    Chitarra, voce

    Nato a Taranto nel 1985.

    Si avvicina per la prima volta al mondo della musica popolare nel 2004, inserendosi come chitarrista con il gruppo “Pizzica Eti”. Nell’estate del 2004 entra a far parte del gruppo di San Marzano di San Giuseppe “Katundi Joni” e collabora saltuariamente con il gruppo di Maruggio “Aria di Casa Nostra”. Grazie a queste esperienze frequenta gli ambienti della cultura musicale arbereshe, partecipa al Festival della cultura arbereshe in Albania e a diversi festival musicali in Puglia Calabria e Basilicata. Nel 2005 fonda con gli amici di sempre Federica, Carlo e Tommaso il gruppo Acchiatura (che vede la collaborazione di Luciano Gennari e Bruno Galeone “Zirretta”). Con il gruppo Acchiatura, attivo nell’area pugliese fino al 2008, partecipa a diversi eventi culturali tra cui il festival Popularia. Durante questo periodo approfondisce le sue conoscenze in merito alla tradizione musicale pugliese grazie alle lunghe chiacchierate con alcuni dei maggiori esponenti della ricerca etnomusicologa della zona della bassa murgia e del basso salento, tra cui Ciro Galeone “Zirretta” e Livio Greco.

    Dal 2009 a Milano fonda il gruppo Ascanti, nel 2010 diventa socio fondatore dell’Associazione culturale PizzicaMi e attualmente, oltre ad essere chitarrista e voce maschile del gruppo, è impegnato nell’organizzazione e nella gestione delle serate.


  • Paride Carachino

    Tamburello, tammorra, danza

    Nato a Galatina (LE) nel 1979.

    Passa tutta la sua infanzia a Cutrofiano, sentendo ogni mattina Uccio Aloisi cantare per le vie del paese mentre va o ritorna dalla campagna con il suo Ape Piaggio, troppo piccolo per contenere un uomo alto come lui e la moglie insieme.

    Trasferito a Milano per motivi di studio, si rende conto di aver perso quell’atmosfera e decide di imparare a suonare il tamburello seguendo diversi corsi e seminari. Approfondisce in prima battuta la tecnica della terzina, per poi imparare altre diverse tecniche percussive. Nel 2009 entra a far parte del gruppo di musica popolare Ascanti, di cui diventa il primo tamburellista.

    Appassionato anche alla danza, segue alcuni seminari che gli permettono di esibirsi in qualità di ballerino in diverse manifestazioni e feste private. L’appartenenza al gruppo Ascanti diventa un modo per ritrovare quelle vecchie sensazioni, la voglia di tradizione, la passione per le proprie origini, un modo per respirare la “semplicità” di casa anche a Milano.


  • Vittorio Tauro

    Fisarmonica, voce

    Nato a Reggio Calabria nel 1990.

    Polistrumentista e Dottore in Ingegneria Biomedica al politecnico di Milano inizia la sua carriera musicale presso la scuola del Maestro Roberto Caridi dove impara a suonare il clarinetto, la chitarra e il pianoforte. Dal 2007 al 2009 ha studiato fisarmonica al conservatorio di Reggio Calabria “Francesco Cilea” con il M° Adolfo Zagari. Dal 2010 è invece regolarmente iscritto al conservatorio di Milano “Giuseppe Verdi” dove studia fisarmonica con il M° Sergio Scappini e pianoforte complementare con il M° Barbara Tolomelli. Consegue a Milano nel 2011 la licenza di solfeggio e il compimento inferiore di pianoforte. Vincitore nel 2009 del premio “Pasquale Benintende” per la categoria B di fisarmonica e secondo classificato nella categoria A. Attivo nel panorama musicale milanese.

    Alla fine del 2013 si avvicina alla musica popolare pugliese ed entra a far parte degli Ascanti in qualità di fisarmonicista e voce maschile del gruppo, entrando immediatamente in sintonia con il resto della formazione a cui ha aggiunto un tocco di originalità.

    Attualmente coadiuva la carriera universitaria e musicale con l’attività di Dj e di musicista freelance che lo vede ormai da qualche anno impegnato nel panorama mondano milanese e collabora saltuariamente anche con altre formazioni che propongono musica tradizionale del Sud Italia.


  • Marika Serra

    Danza

    Nata a Gallipoli (LE) nel 1979.

    Con il ritmo della pizzica nel sangue, impara a ballare fin da bambina partecipando alle feste popolari nelle strade dei più bei paesini del Salento: dando sfogo alla sua passione, approfondisce la conoscenza della danza popolare frequentando numerosi corsi e seminari. Durante il periodo della prima adolescenza entra a far parte del gruppo folk della sua parrocchia, proponendo canti e balli tipici provenienti esclusivamente dalla ricca tradizione gallipolina.

    Si trasferisce a Milano per motivi di studio e lavoro e nel 2009 entra a far parte del gruppo Ascanti in qualità di ballerina e consulente, dirigendo la segreteria amministrativa dell’Associazione PizzicaMi.


  • Sofia Nespoli

    Danza

    Nata a Cantù (CO) nel 1986.

    Affascinata dalla musica sin da piccola, a 7 anni inizia lo studio del pianoforte e della teoria musicale. A partire dal 2007 si avvicina al mondo delle danze popolari internazionali, seguendo diversi gruppi musicali della zona e allenando l’orecchio a suoni nuovi e coinvolgenti. Con curiosità e rispetto inizia a muovere i primi passi frequentando corsi ed osservando attentamente i ballerini più esperti, cercando di assimilarne tecnica e spirito. Apprende così molte danze del repertorio folk internazionale (soprattutto europeo).

    Approda al mondo delle danze del sud Italia nel 2010, quando decide di frequentare un corso di “pizzica pizzica” tenuto in Brianza da Marcello Lomascolo e Massimiliano De Marco. Grazie a loro entra in contatto con un mondo nuovo fatto di tecnica, entusiasmo ed improvvisazione, rimanendone affascinata e irrimediabilmente rapita. Inizia a frequentare seminari e serate dedicati alla musica del sud Italia, durante i quali approfondisce la conoscenza teorica e pratica della “pizzica pizzica” ed apprende altre danze.
    A cavallo tra il 2013 ed il 2014 entra a fare parte del gruppo Ascanti in qualità di ballerina.